Corone protesiche su impianti singoli

La moderna implantologia  si occupa della sostituzione dei denti gravemente compromessi o mancanti mediante l’inserimento nell’osso della mandibola e/o della mascella di viti in titanio chiamate impianti, che fungono da vere e proprie radici artificiali, sopra le quali vengono cementate o avvitale le corone in ceramica.
La condizioni che più frequentemente richiede l’utilizzo degli impianti è la sostituzione di uno o più elementi dentari, mancanti oppure estratti perché eccessivamente danneggiati e quindi non recuperabili. La riabilitazione implanto-protesica più comune è rappresentat dall mono-edentulia (mancanza/perdita di un solo dente) ed è particolarmente indicata quando i denti adiacenti a quello mancante sono sani e integri: talli elementi non vengono  ad essere intaccati come si faceva fino a qualche anno fa’ con i tradizionali ponti, garantendo quindi una terapia più conservativa.

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Ok Voglio saperne di piĆ¹