Riabilitazioni protesiche su impianti

Gli impianti dentali sono del presidi medici (simili a delle vere e proprie piccole viti) che vanno inserite chirurgicamente all'interno delle ossa mascellari o mandibolari del paziente, e fungono da supporto per le protesi che andranno a sostituire gli elementi dentali mancanti. i vari tipi di protesi che vengono applicate sugli impianti permettono  il ripristino delle normali funzioni del cavo orale, masticazione fonazione ed estetica. Sugli impianti possono essere applicate riabilitazioni di vario genere; fisse o rimovibili, complete o parziali, di un dente o di un’intera arcata. Per il loro corretto posizionamento all'interno del cavo orale è necessario prima di  forare le ossa mascellari o mandibolari del paziente per applicare gli impianti eseguire una corretta diagnosi e stilare un adeguato piano di trattamento.

una volta raccolta l’anamnesi e valutato il caso il professionista espone al paziente le soluzioni possibili e il paziente con il consiglio del medico può scegliere quella a lui più idonea. Molti pensano che ogni tecnica promossa e pubblicizzata dai media possa essere applicata a tutti i pazienti ma questo non è vero. Ogni paziente presenta condizioni anatomiche specifiche e uniche quindi ogni caso deve essere valutato nello specifico. Una tecnica adatta per un paziente può essere controproducente per un’altro e questa valutazione solo una professionista non commerciale ve la può garantire.

Protesi totale rimovibile su quattro impianti

Prima
Dopo

Le overdenture sono protesi totali rimovibili, stabilizzate tramite attacchi posizionati su radici naturali o ancorate ad impianti in titanio inseriti nell'osso. Nella mandibola l’overdenture può essere stabilizzata anche da solo 2 impianti ...

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. Ok Voglio saperne di più